Lettere S.com.Poste

Un vero onore fare parte del progetto di Lettere S.com.Poste con i miei disegni di nudo realizzati qui in atelier, ” modelle scomposte” per creare i multipli, accompagnati da un aforisma di Beppe Ratti e mirabilmente stampati e impaginati da Fondazione Il Bisonte per lo studio dell’arte grafica. Davvero grata al mondo della ‘Patafisica da cui si sono originati questi incontri importanti! In esposizione dall’8 al 18 settembre a Firenze, Via S.Niccolò 24r

http://www.cadaverisquisiti.it/teatro/index.php/chi-siamo/gli-artisti/141-lettere-s-com-poste

Questo slideshow richiede JavaScript.

Chi sono io, chi siamo noi?

2020-2021-cartopoetica-in-atelier-12020-2021-cartopoetica-in-atelier-2

 

Tra una merenda, un diluvio milanese e tanta amicizia…abbiamo preparato le date del nuovo ciclo di laboratori di Cartopoetica a cura di Silvia Geroldi. E’ il quinto anno che abbiamo la fortuna di averla tra i nostri, lo sapete vero? Non perdeteveli, sono davvero speciali. Seguite Silvia sulla sua pagina, le sue proposte, anche al di là del nostro atelier, sono da conoscere!

Osservando L’Osservatorio

OsservandoSilvia

L’Osservatorio Figurale

è un circolo Arci e Associazione Culturale storica nel cuore del quartiere milanese Isola. È un luogo d’arte, di disegno, di scrittura, di esperienze e di incontri fortunati. Un mondo magico, pieno di specchi da oltrepassare, dove si è sempre osservatori e osservati, spettatori e attori.

Come molte realtà culturali, l’Osservatorio ora ha bisogno di sostegno e ha lanciato una campagna fondi che trovate qui: https://www.facebook.com/donate/274930693921776/
Se volete visitarlo fisicamente per conoscerlo meglio, partecipare alla costruzione di un racconto collettivo attraverso la raccolta di frammenti cartopoetici e sostenere le attività dell’atelier, il 23 luglio, Giovedì, potete passare a salutare Anna Lui, anima appassionata e nume tutelare, e Silvia Geroldi ideatrice dei laboratori di CARTOPOETICA.
Per poter rispettare le norme anti covid è necessario prenotare chiamando il numero 320057638

Atelier aperto!

Mercoledì 8 luglio dalle ore 18.00 alle 20.00 L’Osservatorio Figurale si racconta! Vi illustreremo la nostra storia, il presente ed i progetti futuri per superare questo momento difficile. La nostra raccolta fondi è attiva su Facebook fino al 3 agosto, e vi ricordiamo che una parte della somma totale raccolta sarà destinata al programma di aiuto alle famiglie bisognose coordinato da Arci Milano.

annalisa22
L’atelier L’Osservatorio Figurale – foto di Enzo Costanza

Aiutiamoci!

Da 30 anni L’Osservatorio Figurale è casa di artisti e appassionati che hanno fatto dell’espressione creativa un’urgenza primaria nella loro vita. Il fondatore Enrico Lui credeva nella potenza della condivisione dell’esperienza legata al disegno, unendo le sue passioni per il teatro, la poesia e la musica tra le mura dell’atelier di via Borsieri 12 nel quartiere Isola a Milano.
L’Osservatorio Figurale, dopo la scomparsa di Enrico nel 1998 è diventata un’associazione culturale Arci con l’intento di promuovere e far conoscere la sua visione artistica. L’atelier è cambiato come è cambiato il quartiere, affrontando anche momenti di crisi ed eventi inaspettati che ci hanno portati alla difficoltà di far fronte al pagamento degli  affitti.

Abbiamo creato questa raccolta fondi per coinvolgervi nel sostegno alle nostre attività culturali che spaziano dal disegno dal vero con modelli, ai laboratori esperienziali per famiglie, ai corsi di lingua e molto altro. Ci rendiamo conto però che questo periodo storico porta ad una consapevolezza nel volere creare una rete di aiuti: essere (orgogliosamente!) circolo Arci ci permette di realizzare questo intento destinando il 15% della donazioni totali che arriveranno a L’Osservatorio Figurale, al progetto “AiutArci a Milano”, che si occupa attivamente del sostegno alle famiglie in difficoltà causato dall’emergenza COVID-19.

Di seguito trovate il link alla pagina Facebook. Per contribuire anche se non avete la possibilità di farlo tramite Facebook, contattateci via mail all’indirizzo annalisaguarino1@gmail.com oppure chiamando il numero 3200576383.
Grazie infinite per il sostegno e per voler diffondere questa mail presso i vostri contatti!
ARCI

Si riapre!

80807826_881652562236881_5153046575706013696_n
Dopo il difficile periodo di quarantena, finalmente si torna a disegnare dal vero in atelier!Tutti i sabato mattina dalle 11.00 alle 13.00

I posti sono limitati, per consentirci di rispettare la distanza di almeno un metro tra i presenti, e per questo motivo vi chiediamo di prenotarvi al numero 3200576383 oppure via mail all’indirizzo annalisaguarino1@gmail.com

EN PLEIN AIR Francese e disegno nel parco

post instagram

Ripartono i corsi di francese con docente madrelingua!

Saranno anche abbinati a laboratori di disegno e li terremo presso il Parco Biblioteca degli Alberi, tra piazza Gae Aulenti e la nostra zona Isola. I MARTEDI con due opzioni, al mattino ore 11.00 oppure al pomeriggio ore 18.00. Per tutte le info e prenotazioni contattare Elisabeth all’indirizzo mail indicato nel volantino.

volantino

La Fin_estra: un video disegno per la Milano Digital Week 2020

100560111_1341131466276005_2084659104072073216_n

In occasione della @Milano Digital Week l’atelier L’Osservatorio Figurale vi invita a disegnare Giulia Gonella @Dafne is gone in questo suo video, nato durante il periodo della quarantena, che ci ha gentilmente concesso per l’occasione. Tutte le tecniche sono possibili: matite, acquerelli, carboncini, supporti tecnologici…osservate, fermate l’immagine a vostro piacere e disegnate! Inviateci poi le vostre opere sulla pagina Facebook @L’Osservatorio Figurale oppure alla mail annalisaguarino1@gmail.com

LA FIN_ESTRA

Etimologicamente èstra- [dal lat. extra «fuori»] è un prefisso che significa «fuori», forma sincopata di èxtera; particella che ordinariamente si accorcia in stra e si usa come prefisso. Deriv. esteriore, estraneo…

L’idea di questo cortometraggio nasce dalla necessità di riflettere e reagire di fronte alla situazione epocale che stiamo tutti vivendo di reclusione forzata, che ci costringe a vivere il nostro quotidiano recinti nelle mura domestiche, mentre la primavera batte alle finestre e dove l’unico svago sembra essere quello di uscire per fare la spesa, assorbiti nel silenzio più totale.
Un silenzio che non vogliamo troppo accettare, abituati alla frenesia e al rumore assordante che riempie le strade della città e che ci distrae spesso dall’indirizzare le proprie orecchie nell’ascolto di noi stessi.
Inoltre la riflessione vuole rivolgersi anche alle conseguenze relazionali che questo fenomeno sta minando, facendo accrescere la paura nell’altro, visto come possibile untore.
Le distanze, che ora sono necessarie per tutelarci, non dovranno rimanere insite nel nostro animo. La finestra che si affaccia sul cortile diventa l’espediente per dare voce al nostro inconscio, alla scoperta e allo smascheramento della/e nostra/e identità più recondite.

In un momento in cui la fin_e sembra non avere scadenza, non dimentichiamoci che l’estra_neo, sotto quella maschera, è una persona uguale a noi.

Link:
https://vimeo.com/405413221

Sospensione attività

post-webARCI

Ciao a tutti! Le sessioni di disegno dal vero con modella presso il nostro atelier sono temporaneamente sospese, in osservanza delle disposizioni regionali per il contenimento del coronavirus. Non è una situazione facile, e chiediamo a tutti voi di continuare a seguirci, ed a raccontare di noi ad amici e conoscenti, per restare aggiornati sulla ripresa delle attività culturali. Come circolo Arci vi invitiamo a seguire la campagna di sostegno per i circoli in difficoltà, soprattutto quelli situati nelle zone rosse. Un grosso abbraccio…virtuale! e a presto

https://www.arci.it/non-lavartene-le-mani/

Blog su WordPress.com.

Su ↑